Prenderesti ancora un whisky, Don?

10% di sconto sul tuo prossimo ordine?

Iscriviti al Mail Mag 'di Color-Mania!
(Abbonandoti, accetti i nostri politique riservatezza)

Roman e Mary mi hanno detto un giorno di una nuova serie "troppo buona". La storia a priori me branchait media. Ragazzi in uffici che lavorano nel pub, bof. Io il mio ufficio è il mio salotto, quindi la roba del lavoro ... ho difficoltà a impiccarmi. Ma il mio desiderio per la serie ha finito per vincere e spingermi a guardare il primo episodio di Mad Men. Soprattutto perché avevo anche sentito dire che l'azione era in 1960 e che parlava del mio gusto per la moda retrò.

Ho inghiottito le prime tre stagioni il più rapidamente possibile. Uomini pazzi è una serie fantastica, Don Draper è un personaggio perfetto che non possiamo fare a meno di odiare e amare, Joan mi fa venir voglia di essere rosso e sexy anche quando sono troppo grande, Betty sembra dritta di un vecchio pub e Peggy ... oh c'è troppo da dire su Peggy!

A Color-Mania, siamo tutti fan di Mad Men, quindi questa settimana abbiamo deciso di tornare a gli anni 50 e 60. Perché i due decenni? Perché vanno molto bene insieme, perché in vent'anni il mondo è cambiato radicalmente, perché è anche il tempo che ha visto il roccia nascere ed esplodere, perché amiamo il fascino di questa era e perché i primi anni di Uomini pazzi (che inizia in 1960 quindi) sono influenzati tanto da 50 come 60. Ecco perché

Quindi tira fuori le tue gonne svasate New Look, il tuo viandante, i tuoi tailleur slim, e poi ricorda di ricordare che siamo su 2012, seguici su Twitter con l'hashtag #madmenmania.

E come ogni buona serie che rispetta se stessa, Uomini pazzi ha un generico che uccide tutto, facci subito in vena.

Chloé
Su Twitter: @musichotstyle

Se Don Draper sembra bere litri di whisky senza sentirne davvero gli effetti, ti ricordiamo che l'abuso di alcol è pericoloso per la tua salute!

Pin me!

10% di sconto sul tuo prossimo ordine?

Iscriviti al Mail Mag 'di Color-Mania!
(Abbonandoti, accetti i nostri politique riservatezza)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *