Il toner per capelli, qual è il punto?

10% di sconto sul tuo prossimo ordine?

Iscriviti al Mail Mag 'di Color-Mania!
(Abbonandoti, accetti i nostri politique riservatezza)

Vi abbiamo parlato diverse volte di toner nei nostri vari articoli sulla colorazione. Ma forse ti starai chiedendo cosa sia esattamente questo toner. Rispondi subito:

Il toner per capelli, una colorazione quasi uguale alle altre

Il toner è a colore semipermanente, senza ammoniaca o perossido, dello stesso tipo dei blu o delle rose che puoi trovare a Color-Mania con Manic Panic, Stargazer, Herman's Amazing, Rebellious o Riché Directions. Un prodotto che non danneggia i capelli e che aiuta anche a dargli un po 'di lucentezza.

L'effetto magico del toner

Quindi, qual è il toner diverso da altri colori? Semplicemente per l'effetto che ha sui capelli ingialliti. Come hai notato, quando scolorisci i capelli, il risultato è spesso più giallastro che bianco. Se dietro si applica un rosa molto appariscente, nessun problema, il giallo non interferisce, ma se sogni un bel blu pastello, è problematico: il giallo interferirà e ti darà un rendering ... verde! (giallo + blu = verde, se ricordi le attività di pittura dell'asilo) Qui è dove entra il toner perché è il suo ruoloammorbidire i toni gialli che non si desidera che i capelli siano scoloriti o naturalmente bianco.

Come usare il toner?

decolorazione

Scolorimento è imperativo! Il toner, sia grigio che bianco, assumerà solo una base molto scolorita. Non sarai in grado di utilizzare questi prodotti per avere una bionda scura.

Saperne di più : Istruzioni per l'uso: decolorazione dei capelli

La nostra selezione di prodotti sbiancanti (trova qui l'intera gamma: decolorazione):

Note 4.71 su 5
14.90 TTC

La colorazione

Come tutta la colorazione semipermanente, il toner viene applicato sui capelli asciutti o bagnati e pulito (a differenza dello sbiadimento è meglio applicare sui capelli grassi per evitare danni ai capelli e al cuoio capelluto). Fare attenzione a non usare prima di 2en1 balsamo per capelli, balsamo per capelli o macchia di shampoo: ricoprono i capelli e impediscono che il colore si impadronisca.

Ricevendo la tua colorazione, ti renderai conto che il tuo toner non è bianco ma viola. Niente panico, tutto è normale, da allora è proprio il viola che cancellerà il giallo. Se per altre macchie semipermanenti il ​​tempo di esposizione può essere superato per un colore più vibrante e si manterrà un po 'più a lungo, è necessario prestare particolare attenzione al toner. Lasciando troppo a lungo a volte può finire con riflessi malva (che può anche essere bello detto!). È quindi possibile applicare un altro colore che richiede una base bianca, o semplicemente mantenere i capelli Snow Queen (o King)!

Il toner può anche sfumare con un colore più pigmentato per ammorbidirlo e ottenere un effetto pastello.

Certo, non dimenticare di fare un prova stoppino prima di essere sicuro che i tuoi capelli siano abbastanza chiari. Se il risultato non è del tutto soddisfacente, potrebbe essere necessaria una seconda applicazione del toner.

Toner a Color-Mania

Offriamo diversi toner a Color-Mania: bianco, naturalmente, ma anche grigio argento, che avrà lo stesso effetto attenuante sul giallo, ma in aggiunta darà ai capelli un colore grigio perla. Grigio e bianco richiedono una base molto scolorita.

Note 4.50 su 5
7.90 TTC
Note 3.94 su 5
7.90 TTC
Note 4.00 su 5
6.50 TTC
Note 4.71 su 5
6.50 TTC

Pin me!

10% di sconto sul tuo prossimo ordine?

Iscriviti al Mail Mag 'di Color-Mania!
(Abbonandoti, accetti i nostri politique riservatezza)

259 Commenti su "Il toner per capelli, qual è il punto?"

  1. Emilie :

    Buongiorno,
    Ho avuto un deco + color grigio / argento dal parrucchiere due mesi fa, adoro il risultato ma il colore grigio parte da e vediamo il giallo sotto nonostante il mio colloquio con uno shampoo dejaunissant. Mi piacerebbe rifare il colore da solo per evitare di pagare il parrucchiere ma ho paura di fare qualcosa di stupido ... Qualche consiglio?

    • un romano :

      Ciao Emily,

      È possibile utilizzare un toner grigio semipermanente del colore più vicino al colore corrente per rendere duraturo il colore. Tuttavia, devi eseguire un test di prova per assicurarti che il colore corrisponda alle tue aspettative prima di fare head. Le macchie semi-permanenti non hanno azione ossidativa quindi non vi è alcuna difficoltà particolare nell'applicarle. Soprattutto se la tua base è stata preparata da un parrucchiere: applica con cura un pennello dopo aver protetto i tuoi abiti e vai a posare prima di sciacquare accuratamente ...

      Bonne journée,
      un romano

  2. Caroline :

    Ciao!

    Ho una domanda a causa di un problema di decolorazione! Sbiadisco per quasi un anno per avere i capelli bianchi, ha sempre funzionato molto bene. Qualche mese fa volevo fare le serrature bianche, così sono andato dal parrucchiere e il risultato è stato che le mie radici sono diventate gialle / arancioni, poi ha cercato di raggiungermi applicando un colore in radice ma anche girato. Non supporta più la differenza di colore dato che ho lunghezze molto bianche, ho rifatto non una ma due radici di decolorazione ... e il riflesso persiste (un po 'meno ma ho una barra gialla / arancione) ... dopo i decolos ho applicato una patina 10.12 ma non è abbastanza ... quale sarebbe il tuo consiglio per sbarazzarmi finalmente di questo bar? Sento che l'arredamento non ha nemmeno preso dove mi ha colorato, e i miei capelli soffre molto !!

    Grazie,
    Caroline

  3. Elea Laurent :

    Buongiorno !
    Mi piacerebbe avere un bianco, un piccolo Daenerys. Leggo molti dei tuoi articoli sull'argomento e ho ancora alcune domande. Si dice che il toner sia semipermanente, mi lavo i capelli tutti 2-3j (ho ​​una natura grassa), dopo quanto tempo dovrò rifare uno strato di toner?
    E poi, non so quale toner bianco usare tra Manic Panic, Showgazer, ecc. Ho i capelli biondo scuro e piuttosto magro. Suggerimenti per la scelta? (il più efficace, che è il migliore ecc.)
    Merci!

  4. Natalya :

    Buongiorno,
    Sono andato dal parrucchiere per uno sweep e invece mi sono ritrovato con un tie & die (completamente sbiadito + glassato), che poi sono stato "catturato" con un colore pieno (7 - biondo), in breve il disastro. Di base ho un cenere scuro e freddo e mi trovo con un colore caldo che non mi soddisfa e che non mi piace davvero, con riflessi aranciati alla radice e punte molto dorate. Mi piacerebbe sapere se con un toner spalmato su tutta la testa, posso neutralizzare i riflessi, uniformare e scurire il colore su una cenere scura perché non voglio affatto tornare dal parrucchiere. Ho dovuto tagliare i miei capelli molto correndo e vederli danneggiati o che mi prendo cura con bagni di olii organici, ecc. Poiché gli anni 2 mi hanno addolorato. Le colorazioni non mi durano molto e mi fanno schifo molto velocemente, quindi ho paura di ritrovarmi di nuovo con un risultato insoddisfacente. Quindi penso al toner, che potrebbe essere una soluzione meno aggressiva e posso ripetere tutti i mesi 2 / 3, senza distruggere i miei capelli. Non voglio fare altro colore, quindi voglio qualcosa che, quando i miei capelli cresceranno, sarà "uniforme" grossolanamente parlando, ma soprattutto senza una fredda / calda demarcazione.
    Grazie mille per il tempo che mi porterai a leggermi!

    • Maria :

      Ciao Natalya,

      Grazie per il tuo commento. Mi dispiace per questa brutta esperienza dal parrucchiere 🙁

      Primo, hai pensato di fare un depilatore, per rimuovere i più grandi punti salienti dorati? Colpisce solo i pigmenti artificiali, quindi potresti essere in grado di sbarazzarti dei glaucomi senza toccare i tuoi pigmenti naturali e soprattutto senza danneggiare i capelli.

      Quindi, con o senza struccante, il toner sembra una buona idea per "cancellare" i caldi riflessi del tuo colore biondo, ma fai attenzione, se i riflessi sono importanti e le colorazioni non ci mettono molto, è possibile che i toner le solite semi-permanenti hanno difficoltà di effetto: sono, per semplicità, molto poco coloranti pigmentati, che quindi richiedono una base molto chiara per avere un rendering visibile. Questo è dove il dispositivo di rimozione del trucco può aiutarti a mettere le probabilità dalla tua parte. Detto questo, ripetere regolarmente i colori è una buona idea: più lo fai, meglio funzionerà.

      Per il toner, potrebbe essere necessario fare alcuni test per trovare la giusta tonalità e il segno che fa per te, perché i riflessi più importanti sono importanti, più dovrai scegliere un grigio scuro, o anche un viola chiaro. Per iniziare ti consiglierei Mathilda di Herman's Amazingo Toner permanenti di Pulp Riot (Questi ultimi richiedono un'aggiunta di ossidante d'altra parte, ma è proprio quello che potrebbe rompere il primo strato di "walleye" che è un problema, specialmente se non si fa pulizia. Volo 6 non rischiate molto)

      Un'altra soluzione mite, o un complemento interessante a tutto questo, sarebbe quella di utilizzare un toner sotto forma di cura ripigmentante : puoi variare la frequenza di applicazione in modo molto preciso (2 min dopo ogni shampoo, o 10 min una volta alla settimana, o 1h ogni mese per esempio ...) per regolare l'intensità in base ai migliori riflessi rimanenti.

      Incrocio le dita in modo da riuscire a catturare tutto ciò e trovare la tua serenità,

      Tienici informati e non esitare a tornare per un consiglio!

      A presto,

      Maria

  5. manon.chassang :

    Buongiorno,
    Cerco la differenza tra il toner e la patina, vedo patine pronte all'uso o da miscelare con l'ossidante.
    il toner e come semi permanente. Possiamo fare un toner su una patina o è inutile?

    • un romano :

      Ciao Manon,
      toner e patina sono sinonimi. L'obiettivo è correggere il colore dopo lo sbiadimento. È possibile creare un toner su una patina se si desidera aumentare o correggere un'ombra. Attenzione alle interazioni con il colore di base e come parte di un toner permanente (o patina da miscelare con l'ossidante) per non andare oltre ciò che i capelli non possono sopportare.
      Bonne journée,
      Roman - Color-mania

      • manon.chassang :

        Grazie mille - è quello che pensavo. È soprattutto per il bianco, non penso di fare un toner permanente, mi piace cambiare il colore troppo ^^ buona giornata

  6. Manon Levesque :

    Ciao
    Ho fatto una bella scopata con i miei capelli, avevo i capelli biondi e il teindu giallo. Ho messo un toner viola (è quello che mi è stato detto di fare), quindi ho finito con i capelli viola. Ho detto ok nessun problema, mi risciavo i capelli, l'ho lasciato asciugare naturalmente e ho messo una tintura grigia. RISULTATO ............ Ho ancora i capelli viola. Qualcuno mi aiuti ???? Grazie Manon

    • Chloé :

      Ciao Manon,

      Che colore preciso hai usato? Mi aiuterebbe a consigliarti! In ogni caso, il colore si sbiadirà con lo shampoo e dovrebbe quindi arrivare al grigio se hai usato un tornio grigio.

      A presto,
      Chloe - Color-mania

  7. Saldatore Anita :

    J era marrone, ho smesso di fare la colorazione dal 2 anni progressivenment sono passato a marrone chiaro e alla fine ho fatto stoppini per ridurre la crescita dei miei capelli bianchi j ho 71 anni e da maggio ho deciso per far crescere i miei capelli bianchi La corte non mi va bene. Per ora ho una palla tagliata e i resti delle mie ciocche danno un riflesso giallo. Mi pongo la domanda se devo fare un mezzo colore grigio per standardizzare tutto. Cosa ne pensi?

    • Chloé :

      Ciao Anita,

      Il problema della colorazione grigia è che deve essere scolorito e questa non è necessariamente la soluzione migliore quando passiamo dal colorato al bianco / grigio naturale. Il meglio per questa trasformazione è andare da un parrucchiere colorista. Quindi quando i tuoi capelli sono bianchi / grigi, puoi usare uno shampoo già disponibile (ne abbiamo due: Per sempre bionda et Bionda da St Tropez) per mantenere un bel bianco che non ingiallisce.

      A presto,
      Chloe - Color-mania

  8. Tiphaine :

    Buongiorno,
    Ho avuto una decolorazione e una patina in un parrucchiere. Oggi sono cresciute le radici di 4cm.
    Prima del prezzo di rifare solo le radici (una media di 100 €) sto cercando come farlo da solo.
    Se ho capito bene, devo usare il kit decolo + toner?
    Cosa succede se il toner trabocca sulla mia decolorazione esistente, c'è un rischio?
    Grazie in anticipo per la risposta

    • Chloé :

      Ciao Tiphaine,

      Puoi davvero provarlo. Non preoccuparti se il toner trabocca sul tuo colore (puoi persino applicarlo su tutta la testa se i tuoi capelli devono essere già uniti). Idem per lo sbiadimento, l'ideale è persino di passare un pettine a livello di demarcazione per evitare una demarcazione troppo forte se le radici non arrivano allo stesso risultato esatto delle lunghezze.

      A presto,
      Chloe - Color-mania

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *