Come colorare i capelli che diventano bianchi?

10% di sconto sul tuo prossimo ordine?

Iscriviti al Mail Mag 'di Color-Mania!
(Abbonandoti, accetti i nostri politique riservatezza)

Quando arrivano i primi capelli bianchi, il solito riflesso è usare una colorazione permanente vicino al suo colore naturale per nascondere tutto e dimenticare quei primi fili d'argento spesso considerati sgradevoli. Ma ora, con il passare del tempo, tutti questi colori richiedono tempo, energia, budget, e inizi a diventare un po 'stanco di colorare i capelli bianchi ... Avresti voglio lasciare che la natura faccia il suo lavoro, dopo tutto hai visto tante belle foto di persone ingrigie su Pinterest e infine, può essere anche bello, capelli grigi o bianchi! Solo se fermi i coloranti ora finirai con uno strano colore: tutte le radici grigie, persino bianche, una demarcazione troppo nitida e le lunghezze della tua permanente colorazione ... Non è terribile tutto questo! Nel tuo ambiente, ti consigliamo di continuare a colorare o tagliare tutto: non ci sarebbe un'altra soluzione per mantenere la tua bella lunghezza e fare una transizione graduale? Ma naturalmente, Color-Mania è qui per questo!

Cosa sono i capelli bianchi (o grigi ...)?

Soprattutto, un piccolo promemoria della biologia: i capelli bianchi naturali non sono un colore dei capelli, ma una depigmentazione progressiva. I bulbi piliferi smettono gradualmente di secernere la melanina ei capelli che crescono diventano bianchi. Canitie, perché è il nome scientifico del processo, interviene generalmente a una certa età, variabile in base agli individui: può iniziare già a 20 anni o arrivare solo a 70! (quando te lo diciamo i tuoi capelli sono unici !). Ci vuole anche un certo tempo: anche se i primi stoppini possono arrivare molto presto, lo sbiancamento di tutta la capigliatura è generalmente esteso per diversi mesi o addirittura anni.

Nota anche: i capelli grigi non esistono, è un'illusione ottica! È in realtà durante il processo di canizie, mentre alcuni dei tuoi capelli sono già diventati bianchi e altri ancora sono marroni, sembra questa impressione di capelli grigi. Comprendiamo meglio l'espressione capelli sale e pepe", In francese 😉 (E no, i biondi non avranno mai i capelli grigi, loro ...)

Infine, è importante capire che i capelli bianchi sono anche modificati in termini di struttura molecolare: non hanno lo stesso contenuto di cheratina delle loro controparti melamina (non sono sicuro che questa parola esista, ma il mio correttore ortografico non sussultare ?! XD), e quindi non "prenderanno" il colore allo stesso modo.

01 - Analizza la situazione prima di colorare i tuoi capelli bianchi

Soprattutto, è importante sapere con cosa hai a che fare: se sei ancora all'inizio della transizione e i tuoi capelli bianchi non sono ancora molto numerosi, è interessante fermare le macchie permanenti per sostituirli il prima possibile. ora con colorazione semipermanente (naturale o no!): questi stanno scomparendo mentre gli shampoo progrediscono e renderanno la transizione molto più facile in futuro, lasciando il tempo per spingere i capelli evitando l'apparizione della famosa "demarcazione". Attenzione: la maggior parte delle colorazioni semipermanenti sono contrassegnate con "non coprire i capelli bianchi", perché sono prodotti sensibili al colore di base, quindi non aspettarti che queste colorazioni nascondono completamente i tuoi capelli bianchi, così come la tintura permanente dei capelli bianchi. Questi saranno semplicemente colorati ma si distingueranno in modo diverso dagli altri capelli, solitamente più leggeri, a volte anche più luminosi. Ad esempio, se scegli un rosa piuttosto pigmentato, risulteranno più chiari di rosa. Ma può essere molto carina e dare un forte effetto, basta sapere cosa aspettarsi! Ti consigliamo quindi di scegliere una colorazione pigmentata (nel nostro selezione per capelli non tinti, ad esempio) per limitare questo effetto. Come al solito, esegui un test (assicurandoti che copra sia i tuoi capelli bianchi che i tuoi capelli naturali o colorati) per sapere se il colore può succedere e se il risultato ti piace!

Per maggiori informazioni: Capelli bianchi e colore semi-permanente

Se la transizione è già a buon punto e i tuoi capelli bianchi sono piuttosto numerosi, tuttavia, potrai iniziare subito un sito un po 'più difficile ma ne varrà la pena: la colorazione completa dei tuoi capelli in bianco o grigio!

02 - Fai il vecchio congedo di colore permanente per trovare una base uniforme

La prima cosa da fare è eliminare il più possibile il vecchio colore permanente. Il modo più semplice per farlo è quello di utilizzare un dispositivo di rimozione dei capelli. Fai attenzione, se il tuo colore è scuro e vecchio o, a seconda dei prodotti che utilizzi, potrebbe essere 2 anche le applicazioni di pulizia 3 per fare tutto.

Per maggiori informazioni: Come usare il depilatore?

Inoltre, non aspettarti di trovare il tuo colore naturale dopo la rimozione del trucco: l'ossidante contenuto nel colore permanente ha necessariamente sbiadito leggermente quelli dei tuoi capelli che erano del tuo colore naturale, il risultato sarà probabilmente da qualche parte tra il giallo e arancione, vedi arancione-rosso. Dovremo ricolorare!

03: scolorire o non scolorire?

Solo dopo aver rimosso il trucco avrai una visione chiara dello stato dei tuoi capelli sotto la tinta, e quindi sarai in grado di rispondere alla famosa domanda: dovrei scolorire i capelli prima di applicare il toner? Per semplicità, se hai ancora molti capelli gialli / arancioni, sì, dovrà scolorire per alleggerire la tua base il più possibile. Se i tuoi capelli dopo la rimozione del trucco sono biondi molto chiari con molti capelli bianchi, non sarà necessariamente necessario, soprattutto se utilizzi un toner permanente. Il modo più semplice per rispondere a questa domanda è quello di fare una prova stoppino con il toner per vedere se può prendere e che colore mostra prima di decidere.

Suggerimento: da Color-Mania, raccogliamo i prodotti non aperti entro 15 giorni dopo aver ricevuto l'ordine. Nel dubbio, è meglio pianificare più prodotti del necessario e rimandarli indietro se non ne hai bisogno.

La guida dissolvenza

04 - The Toner

La tua base ora è chiara, uniforme e quasi bianca, con riflessi gialli molto chiari ... Ben fatto, sei pronto per l'applicazione del toner!

Come promemoria: Toner, a che serve?

Come colorare i capelli bianchi del suo uomo
Come colorare i suoi capelli bianchi - Color-Mania

Questo è un passo difficile; la scelta del toner! A Color-Mania offriamo una vasta scelta per soddisfare il massimo di tutti i casi. Infatti, dovremo trovare il toner che sarà sufficientemente pigmentato, ma non troppo, per cancellare perfettamente i vostri residui sbiaditi, senza rivelare nuovi pigmenti inaspettati!

Potrebbe anche richiedere alcuni test, ma ecco alcuni suggerimenti:

  • Se le tue radici fossero pepe e sale e avessi ancora molti capelli naturali, inizia con un toner grigio piuttosto pigmentato
  • Se le tue radici erano molto bianche al contrario, c'è il rischio che il toner grigio sia troppo pigmentato: scegli invece un bianco
  • Se non sei sicuro di te stesso, toner permanente sarà meglio perdonare le differenze di decolorazione: attenzione allo stesso modo, questi sono prodotti professionali, il meglio è chiedere il colore dal tuo parrucchiere.

In ogni caso, non saltare di nuovo lo stoppino del test: ti dirà il tempo di pausa ideale perché il toner funzioni abbastanza senza mostrare riflessi indesiderati viola o blu. (Nulla di male se succede, negli shampoo 1 o 2 puoi ridurre l'intensità dei pigmenti.)!

05 - Manutenzione dei capelli bianchi naturali

Ecco, l'hai fatto, i tuoi capelli sono finalmente colorati di grigio o di bianco, e ora puoi lasciarli crescere tranquillamente, congratulazioni! Un ultimo consiglio, tuttavia: se non li mantieni correttamente, i tuoi capelli bianchi potrebbero sembrare "noiosi" dopo un po '. Se questo accade, probabilmente è un leggero ingiallimento dovuto alla naturale ossidazione dei capelli (inquinamento, calcare, ecc ...).

Per evitare questo puoi mantenere il tuo colore con la gamma Blonde di St Tropez (che, contrariamente a quanto suggerisce il nome, è anche molto adatto per i capelli bianchi e grigi): è un set di cura meno pigmentato dei toner, che puoi usare quotidianamente per un effetto più leggero. Se questi non sembrano abbastanza efficaci al contrario, è possibile pianificare di riapplicare il toner di volta in volta, a condizione che non diventi troppo blu o viola sui capelli. In alternativa, è anche possibile testare i trattamenti di ripigmentazione (da utilizzare come condizionatore o come maschera di volta in volta) o integrare con lo shampoo biondo.

Infine, puoi anche alternare di volta in volta un trattamento più intensivo per assicurarti di pulire a fondo i tuoi capelli e sbarazzarti dell'ossidazione, evitando che i tuoi capelli si abituino alle tue cure quotidiane e che la loro efficacia diminuisce: per esempio la gamma Detox di cocktail vegani.

E tu, cosa ne pensi? Colorate i vostri capelli bianchi o no?

Condividi i tuoi suggerimenti nei commenti e inviaci le tue foto se hai completato con successo la transizione o se hai ancora bisogno di aiuto per arrivarci!

Pin me!

10% di sconto sul tuo prossimo ordine?

Iscriviti al Mail Mag 'di Color-Mania!
(Abbonandoti, accetti i nostri politique riservatezza)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *